lunedì 29 luglio 2013

L'OUT-FIT DEL BIDONE



Si lavora tutta la settimana, si sudano camicie, magliette e canotte, ci sono 40 gradi e ogni scusa è buona per dire “That’s hot” alla Paris Hilton.
Una sera decidi di uscire, organizzi da giorni una simpatica rimpatriata con la tua amica che ti ha visto nelle peggiori condizioni psico-fisiche durante l’Erasmus e avete appuntamento per un gelato in Porta Venezia.
Luogo in cui anche tutte le zanzare di Milano si danno appuntamento.
Mangi di corsa, veloce telefonata su Skype “brlu brlu”, apri l’armadio e tieni conto di quei cinque minuti in cui devi scegliere cosa indossare.
Passi in rassegna le polo, le camicie, le t-shirt e le scarpe.

“Camicia verde?”
“Shorts a quadri da giocatore di golf?”
“MAMMAAAAAA, dov’è la camicia gialla di lino?”
Silenzio.
“MAMMAAAAAA”
Non risponde perché sta guardando Montalbano.


Poi ho un’illuminazione, c’è quella camicia color azzurro Tiffany slavato (o Skype?) firmata Bises che era del nonno.
Mai usata, confezionata almeno una trentina d’anni fa.
La provo ed è perfetta.


Ad abbinarci un pantaloncino color fragola potrebbero sorgere pettegolezzi e maldicenze ma siccome sono il profeta del cazzocene francamente me ne infischio.
E’ giunta l’ora del papillon, e a sceglierlo io sono un fulmine.
Tac, papillon in seta jacquard blu con piccoli dettagli bianchi e azzurri, una libidine per gli occhi e per il tatto, lo accarezzo come un cuscino.
Scarpe da barca, orologio fucsia che qualcuno ha dimenticato in piscina, chiavi in tasca e sono pronto.

Mi guardo allo specchio e penso “Mi sento carino”.
Suona il telefono e arriva quel messaggio che ogni volta si teme.
IL MESSAGGIO DEL BIDONE.
“Mi dispiace tantissimo”, “Scusa dobbiamo rimandare”, “Non odiarmi, organizziamo per settimana prossima”.
Smarrito ma ben vestito finisco incollato sul divano a vedere un documentario sull’incoronazione della Regina Elisabetta II.
Il mio è uno chic che brilla, un po’ come i diamanti della corona. 

15 commenti:

  1. Classico.
    A me capita sempre quelle poche volte che decido di uscire col tacco invece che con il solito paio di Converse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché ci vogliono così male? Poi ovvio che la volta dopo vai vestito come andassi a fare jogging.

      Elimina
  2. Inizialmente pensavo t'avesse dato buca un'altra persona, non la tua amica. Boh, non so cosa sia peggio.
    Io, comunque, sarei andato a mangiarmi il gelato da solo, magari con Penelope. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se ti dico che Penelope pure non c'era ed era in montagna?

      Elimina
  3. Anch'io ho i pantaloncini color fragola, anzi direi che sono più "aragosta".
    Checcarini ♥ E siccome pure io sono della religione del cazzocene, li indosso pure

    RispondiElimina
  4. E' la prima volta che capito in questa pagina: piacere di fare la tua conoscenza! Vorrei imparare la religione del cazzocene mi sa che ti aggiungo ai preferiti! ;) a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara! Sono pronto a spiegarti la lunga tradizione del cazzocene!

      L.

      Elimina
    2. Io essele tua discepola maeslto...impalale!

      Elimina
  5. sai che per me sei sempre perfetto, ma ti piacciono tanto le scarpe da barca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, a te?

      come sono andate le vacanze?

      Elimina
    2. Bene grazie, ma prenderò altri giorni a fine agosto.

      Ma non preferiresti i mocassini?

      Elimina
  6. Guarda il lato positivo: hai trovato l'outfit perfetto e lo puoi riutilizzare per un'altra occasione!

    Certo, probabilmente tu non hai tutti i problemi e le paranoie che ho io nello scegliere degli abbinamenti decenti, per cui cerca anche di compatirmi quando dico che se trovo l'outfit giusto e ho occasione di utilizzarlo altre volte sono contento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già riutilizzato infatti, da vero pezzente!

      Ciao Ponzino

      Elimina
  7. This blog is very nice for fashion accessories specially in papillon..

    RispondiElimina

Vuoi dirmi qualcosa? Vuoi mandarmi dei cioccolatini perchè ho saputo descrivere in modo esasutivo una situazione più che pezzente in cui ti sei trovato? Stringimi la mano, lascia un commento, mandami a quel paese.

Aspetto le vostre umilianti parole. Scrivetemi!