martedì 2 maggio 2017

QUELLE STREGHE DELLE MILLER

STREGHE.

C’erano una volta Anastasia e Genoveffa, le brutte ma ricche sorelle della povera Cenerentola, quest’ultima capace di toglier loro addirittura il principe azzurro che la cerca disperatamente conscio di aver solo una effimera scarpetta di cristallo sull’orlo della rottura. Quella però è una favola, la realtà è ancora più amara da digerire perché appare quasi come un’ingiustizia.
Nella realtà condividiamo lo stesso sistema solare delle tre sorelle Miller, Marie Chantal, Pia e Alexandra che nell’immaginario collettivo sono tre bionde magre alte e ricche, ereditiere ben prima di Paris Hilton, del padre Robert a cui dobbiamo i più grandi duty free del mondo negli aeroporti più strategici.

Pia Miller.
Marie-Chantal Miller

Alexandra Miller nel giorno del suo discreto matrimonio. 

Le nostre mamme e le nostre zie le hanno invidiato poco a poco, prima per gli studi esclusivi in Svizzera, poi per i matrimoni che sembrano alleanze di sangue come al tempo dei Tudor con famiglie che hanno blasone o potere, è indifferente.

Pia sposa Christopher Getty, magnate del petrolio, nel 1992 per esser sicura di cadere sempre in piedi, Marie Chantal però fa di più e cavalca l’altare nel 1995 con Pavlos di Grecia, il figlio dell’esiliato re di Grecia Costantino (dal 1973) mentre nello stesso anno la povera Alexandra  si deve quasi “accontentare” di Alexandre Von Furstenberg, figlio della stilista Diana e nipote di Clara Agnelli (sorella di Gianni Agnelli), tre famiglie che insieme potrebbero quasi bastare a soddisfare il prodotto interno lordo di una nazione.

“Sì però sai che noia esser solo ricche” commenteranno alcune invidiosette ma le sorelle Miller mettono a tacere anche loro, perché non stanno con le mani in mano al contrario sembra quasi che lavorino a tempo pieno. Pia per il gruppo Sephora, no non trucca le 15enni a gratis il sabato pomeriggio in corso Vittorio Emanuele, Alexandra nel campo della moda con la suocera e Marie Chantal fa la principessa a tempo pieno e ha una sua linea di abiti da bambini come tutte le aristocratiche che contano.


Isabel Getty
La seconda generazione di streghe, Maria Olympia, Isabel e Talita
Maria Olympia di Grecia
STREGHEEEEEEE.

Il fiore all’occhiello di queste tre signore dell’alta società che, ricordiamolo, nascono senza una goccia di sangue blu ma con un portafoglio molto carico, oltre alla loro indiscussa bellezza sono le tre figlie, le tre cugine Miller.
Dalle streghe nascono le streghe, infatti se le tre sorelle Miller erano belle e ricche, la seconda generazione è anche molto peggio della prima.

Isabel con la mamma Pia

Isabel Getty, (22 anni), Talita Von Furstenberg (quasi 18 enne) e Maria Olympia di Grecia (20 anni) sono come un trio musicale pop dei primi anni ’90, ognuna ha le sue caratteristiche forti ma insieme sono una bomba a orologeria pronte a far invidia a tutte le nuove generazioni di ragazzine alla ricerca di icone e capro espiatorio.
Isabel la sofisticata, Talita la maliziosa e Maria Olympia la mondana si incontrano ai party in giro per il mondo, vivono di base a New York e sono quasi certo che non sposeranno il panettiere sotto casa, lo studente squattrinato di Brooklyn o un impiegato delle poste ma un broker di Wall Street (esistono ancora o si sono estinti nel 2002?), un erede di qualche collezionista d’arte e guarda un po’ un nobile con laurea ad Harward? Staremo a vedere.
Belle sono belle, ricche son ricche e social son social, per cui è facile spiare il loro motto di vita “LIKE SEMPRE IN POPPA” e le loro altolocate conoscenze girano il mondo attraverso moda musica e manzi californiani.

Talita Von Furstenberg, la didascalia era "On wednesday we wear pink" la mia preferita
CIAO MILANOOOOOO
Maria Olympia e Talita 
Maria Olympia 

Sono affezionato a loro come fossi un fratello o un cugino maggiore, quando sono troppo scosciate su Instagram vorrei bacchettarle o quando fanno le linguacce vorrei dir loro che non si fa perché non è questo lo spirito con cui vi abbiamo cresciuto eh!
Ps, la mia preferita è Talita perché è la piccola frivola del gruppo che cita Mean Girls ed è ossessionata dai suoi capelli.
Qui trovate i loro profili Instagram:

1 commento:

  1. Tu hai una marcia in più !..claudiag

    RispondiElimina

Vuoi dirmi qualcosa? Vuoi mandarmi dei cioccolatini perchè ho saputo descrivere in modo esasutivo una situazione più che pezzente in cui ti sei trovato? Stringimi la mano, lascia un commento, mandami a quel paese.

Aspetto le vostre umilianti parole. Scrivetemi!