giovedì 4 maggio 2017

IL PRINCIPE FILIPPO VA IN PENSIONE


Partiamo dal presupposto che Queen Elizabeth è un robot a cui basta ricaricare le pile durante la notte e ogni tanto portare una batteria usb di ricambio per le emergenze nella borsetta, ma sua Maestà che ha appena festeggiato il 21 aprile i suoi 91 anni ha già stipulato insieme al Governo un accordo che elenca punto per punto cosa dovrà succedere, e succederà statene certi, quando purtroppo esalerà l’ultimo reale respiro.
Non voglio nemmeno immaginare cosa può essere il mondo e la Gran Bretagna senza di lei, in tanti nemmeno lo sanno perché il prossimo 2 giugno saranno ben 65 anni che è seduta là su quel trono che molti sottovalutano ma che ha più occhi addosso di qualsiasi altro angolo di terra e di cielo.
Oggi, 4 maggio, tutto il globo si è allarmato per una riunione segreta e urgente convocata a Buckingham Palace, un po’ spifferata dal gran ciambellano, che ha sparso il panico sui social e che ha creato un toto-notizia quasi delirante.

Queen Elizabeth è mancata? Abdicherà in favore di Carlo costringendolo però ad abdicare a sua volta perché piuttosto di vedere Camilla con una corona si farebbe congelare fino al 2056? Vuole rovinare le imminenti nozze di Pippa Middleton vendicandosi di quel vestito per cui fu più celebre il suo lato b che le nozze di sua sorella Kate?
Ci siamo tutti un po’ spaventati senza motivo, quando poi in effetti è stata declamata a gran voce la ragione di questa riunione urgente tutti abbiamo un po’ sospirato “Ah va beh”.
Buckingham Palace annuncia che il principe consorte, Filippo, si ritirerà un po’ a vita privata dal prossimo autunno e che da qui a quel momento non salteranno le sue partecipazioni agli eventi, mondani e non, di cui si era fatto impegno.

La casa reale inglese annuncia


Filippo è il consorte che accompagna Queen Elizabeth in tutte le visite ufficiali, in tutte le celebrazioni del Regno e in tutti i matrimoni, battesimi e funerali reali, siamo abituati a vederlo lì bello e sorridente accanto a lei radiosa e acclamata da tutti.
È un uomo distinto ed elegante, un po’ frizzantino lo è stato negli anni, ma il loro amore a mio avviso è fin troppo solido nonostante le scappatelle di lui e il peso della corona di lei.
Non credo sia facile stare accanto alla più longeva regina della storia della Gran Bretagna, una donna simbolo di due secoli, senza sentirsi un po’ messi all’angolo, ma il principe Filippo a 95 anni c’è arrivato fresco come una rosa e con un entusiasmo esemplare.
“Dal prossimo autunno mi ritirerò ma continuerò a seguire le associazioni di cui sono Presidente onorario”, suona un po’ come “Ora basta voglio giocare a bridge fino allo sfinimento, bere del tè super zuccherato e mettere addirittura i piedi sulla mia poltrona preferita guardando Beautiful, OH”.

A 95 anni pensare di arrivare addirittura al prossimo autunno quando io nemmeno prendo l’appuntamento per il dentista da qui a 3 mesi è incoraggiante e Filippo ha fatto bene, un po’ di meritato riposo e una pensione anticipata che saprà godersi al meglio. 

Quanto amore 

1 commento:

  1. Come faremmo senza di te che ci racconti tutte le novità reali ?! claudiag

    RispondiElimina

Vuoi dirmi qualcosa? Vuoi mandarmi dei cioccolatini perchè ho saputo descrivere in modo esasutivo una situazione più che pezzente in cui ti sei trovato? Stringimi la mano, lascia un commento, mandami a quel paese.

Aspetto le vostre umilianti parole. Scrivetemi!