lunedì 1 ottobre 2012

MADONNARI VS LITTLE MONSTERS



C’è la crisi economica. Lo sappiamo.
I giovani non hanno voglia di fare una ceppa, perdono tempo su Twitter, tengono blog inutili in cui argomentano su cose inutili, si vestono male, sputano per terra, passano davanti alle anziane signore in fila alle poste, non sanno scrivere in italiano, non si interessano di politica, non leggono giornali e libri ma sfogliano Facebook sull’i-Pad, non accompagnano le madri a far la spesa e non esistono più quelle stramaledette mezze stagioni.
Sappiamo anche questo.
In questi giorni i più discussi argomenti di dibattito sono i seguenti.
La coda per comprare alla mezzanotte di venerdì 28 settembre il nuovo i-Phone e la coda cominciata già il giorno prima per il concerto di Lady Gaga a Milano il 2 ottobre dell’anno del signore 2012.
E se il Signore Nostro Padre Eterno Santità di tutte le Santità ha voluto che l’umanità vivesse senza i-Phone e senza la Germanotta per 2010 anni, ora sembra che non possa più farne a meno.
Tutti devono esprimere la propria opinione su tutto, così i Social Networks non si accontentano di sorridere ad una data sovrascrittura, ma bisogna per forza soffermarsi su ogni e minimo dettaglio, osservare da vicino il fenomeno e, dati alla mano, rompere i maroni finché uno straziato dica “HAI RAGIONE, HAI RAGIONE TU, IL NUOVO I-PHONE E’ UNA COSMICA CACATA” perché ovviamente gli argomenti in questione non sono l’indignazione sociale e la disoccupazione ma il modo in cui un italiano sceglie di spendere i propri e sudati soldi e le seguenti lamentele banali sulla crisi.
Io sono il primo esponente del partito scriviamo-cacate-online e questo blog ne è la prova incontrovertibile, ma quello che non tollero è concedere alle banalità quel gusto di profondo sapere, se parliamo di un i-Phone, tanto per rimanere sull’aggiornato, è divertente fare ironia e scambiarsi battute sarcastiche a riguardo, ed è, a mio parere, assurdo che nascano delle vere e proprie sette di comando pronte a litigare per ore, commento dopo commento.
Così, dallo stesso impulso, nasce la fazione che vede contrastarsi il fan di Madonna, il Madonnaro, e il fan di Lady Gaga che, mi sembra di capire, venga chiamato Little Monster.


Guelfi e Ghibellini.
Cristiani e musulmani.
Rivoluzionari e Maria Antonietta.
Cotto e Mangiato.
E cosa succede quando due nemici si “incontrano” su uno stato di Facebook innocuo in cui c’è semplicemente scritto “Pare che davanti al Forum ci siano già delle persone in coda per il concerto di Lady Gaga”, il giorno prima del tanto atteso (?) concerto.
SUCCEDE IL FINIMONDO.
Inizia qui la cronaca nera di un lunedì pomeriggio quando io divento il testimone oculare-virtuale di tutto questo.
I due antagonisti riflettono pienamente il clima musicale in cui tanti gay arringano di continuo le imprese delle due pop-stars, sembra che una delle due debba per forza soccombere all’altra quando in realtà il mondo è grande e c’è posto per tutti, così Madonna diventa “una vecchia matrona”, Lady Gaga “una squilibrata nasona”, per non parlare di Christina Aguilera “cicciona magnona” e tante altre. Non è solo questione di musica ma di immagine, numeri, followers, stile.
Perché uno non può canticchiare le canzoni della Germanotta se non conosce a memoria tutta la coreografia e non può reputarsi un “fan” di Madonna se non possiede tutti i cd originali e immacolati.
Nello scontro tra titani che qui riporto la questione è MOLTO importante, infatti si tratta di un’accesa discussione sui sold-out dei due corrispettivi tour con statistiche e precise indagini di mercato sui posti liberi rimasti.

Ad accendere la miccia è il Little Monster (Monster non a caso) che dichiara con un pizzico di malignità:
Sicuramente più sold out di quelli di Madonna, che dichiara sold out con 62k persone a Parigi ed 1 mese dopo lady gaga ne fa 75k”

Capito, la K sta per mille, quindi 1 a 0 per Lady Gaga.
Purtroppo questo è solo l’inizio di una lunghissima discussione, infatti il Madonnaro non sembra voler incassare questo colpo basso e prontamente risponde a tono:

“Gia è vero che Gaga fa i concerti negli stadi e poi li spostano nei palazzetti”
Si riferirà alla location scelta per il concerto del 2 ottobre per la Germanotta? Niente titanico San Siro ma un provinciale Forum D’Assago, luogo in cui cantano un po’ tutti e ci vanno a pattinare il sabato sera i tamarri locali.

Madonnaro:“Milano, ,Madonna San Siro, sold out, Gaga Milano forum (12mila persone) 200 biglietti in vendita da 2settimane”.

Sento odore di guantoni.
O più probabile di guantini di vitello color giallo limone.

Little Monster: “San siro non era sold out, non dire stronzate. L'unica data in Europa sold out per Madonna è stata al franchi, nel resto d'europa ha fatto stadi a metà. I sold out li vedi tu col binocolo” e aggiunge “E il forum sono 20k persone”.

Ora, non so cosa voglia dire “Al franchi” perché questi sovversivi hanno un linguaggio tutto loro che non è facilmente traducibile ma quello che è chiaro è il tono acceso della conservazione.
STRONZATE.

Madonnaro: “20mila il forum??? buahahhaahahahaahahah sta qua l'hai sparata veramente grossa”

E qui statistiche competenti alla mano il Little Monster risponde a tono:
“Fonte wikipedia dove ti scrivono sold out e poi leggi biglietti venduti a dublino 29k, poi leggi che Lady Gaga nello stesso stadio ne ha fatti 42k” con annessa frecciata da sapore politico

“I MADONNARI E I DATI FINTI, COME QUELLI DI BERLUSCONI”

Il gioco si fa duro, come lo smalto di Lady Gaga o il capezzolo appuntito di Madonna.

Il Madonnaro, che nel frattempo ha chiamato lo stadio di San Siro ( O il Forum? Non ho capito molto) chiedendo alla signorina quanti posti ci siano in totale risponde stizzito: “13k posti a sedere +5k standing a casa mia fanno 18k”

Little Monsters: “A proposito di spostamenti, devo ricordarti Tel Aviv? O Zagabria? O hai rimosso?”
E ancora: “Uh allora comprati il biglietto nella tribuna DIETRO al palco, MINKIA lì vedi benissimo”

Sorvolando sulle K usate al posto delle C è chiaro che questo scontro sia appassionante e anche abbastanza confuso, io infatti rimango allibito e nel frattempo continuo a non capirne nulla.

Little Monster: “13mila riferito a quando ci sono le partite, la gente apre bocca giusto per far prendere aria.”

Madonnaro: “Ripeto: 13k seating+5k standing, torna a fare le somme va” risponde stizzito lui che aveva il supporto morale della segretaria del palazzetto in questione.

Finalmente compare lui, il mediatore di questa conversazione che sta prendendo una brutta piega e che in tal proposito scrive:

Ragazze basta tirarvi i capelli!!” rimanendo però totalmente ignorato.

Little Monster: “ Ma è lui che è venuto a sparar merda come tutte le madonnare vecchie e frustrate”

Capito, i fan di Lady Gaga credono che quelli di Madonna siano solo vecchie frustrate.
COSA?
COSA HA ODATO DIRE?
L’IRA DEL MADONNARO NON SI PLACA.

Madonnaro: “Ti ripeto allora la prox volta comprati il posto DIETRO al palco”

Little Monster: “Probabilmente la gente dopo l'orrore dell'MDNA tour e lo stupro di Like a virgin, vuole andare a vedere un bello spettacolo ed è disposta pure a vederlo dal retro. E comunque non sono posti dietro, ma laterali)”.

Madonnaro: “Appunto RINCOGLIONITO, vedi in vendita i posti a sedere DIETRO il palco???? no e allora, 13mila sono posti totali a sedere”.

Little Monster: “Allora secondo il tuo ragionamento san siro sono 80mila seduti + tutta la massa di gente che ci sta in un prato di calcio”.

Finisce così.
Non ci è dato sapere se si sono picchiati, se si sono tolti il saluto o si sono cancellati a vicenda da Facebook, è probabile, molto probabile che la discussione sia andata avanti le ore nella più piacevole intimità, chiamando a raccolta i vari Madonnari e Gaghisti, a ritmo di numeri e biglietti invenduti.
Ciò che è sicuro è che tra le due litiganti, la Aguilera vince.
(Con questa ultima battuta si può dare inizio ad un’altra litigata così da poter scrivere il sequel? GRAZIE).

16 commenti:

  1. Ahahah, devo ammetterlo, non siamo tutti così. A molti interessano i numeri, i cd venduti, i record, i biglietti andati sold out, le hit alla numero 1. Ad altri interessa il messaggio, andare a scavare dietro ad una esagerazione, per capire se l'abbia fatto solo per farsi vedere o per toccare qualche tasto. Ma gli autori di quella piacevole conversazione credo si fermino alla prima categoria. Spero che tornino a capire che ognuno è libero di ascoltare chi vuole, a prescindere dai soldi che riescono a fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da una parte li ammiro.
      "Proteggere" e difendere anche la meno importante delle cose a cui tengono con questa tenacia, sono da ammirare.
      Resta un po' il fanatismo che fino a quando non trasuda fastidio è innocuo.
      Non siamo tutti così, è vero, è piacevole fischiettare Madonna, intonare Lady Gaga sotto la doccia o qualunque altra cosa ma quello che è fastidioso è non poter fare una battuta che subito ti saltano alla gola per aver "offeso" la loro eroina.
      Quello è fanatismo e quello è fastidioso.

      L.

      Elimina
  2. Non sono un fan del genere e trovo quelle discussioni noiosissime e inutili.
    Impazzisco per Lady Gaga, ma per esempio avrei preferito non fosse sold out (se è sold out! Alla fine non l'ho capito) così avrei trovato un biglietto parterre in piedi (perchè bisogna stare in piedi!).
    Comunque queste discussioni io spero siano frutto di teenager e non di adulti perchè sono così infantili. Trovare un personaggio da amare tanto, da viverlo in ogni cosa che lo riguarda tanto da stare in coda 1 giorno intero è raro e bello. Perchè allora perdersi ad odiare altri artisti?
    Secondo me sono solo ragazzini! (spero!)
    Ps: chi avrebbe mai detto che nel 2012 si parlasse ancora di Madonna e delle sue "nuove canzoni"?! Solo per questo non si può che ammirarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo da quello che mi è sembrato di capire e vedere non sono ragazzini, al contrario, sono adulti e comunque hanno anche il diritto di voto.
      Capisco la passione, quella naturale e devota per cui un giorno in fila è nulla, ma perdere tempo, come dici tu, ad insultare altri per elogiare il proprio, credo sia cattivo gusto e soprattutto, NOIOSISSIMO.

      L.

      Elimina
  3. Se ti può essere utile a capire meglio la discussione...il Franchi, con la lettera maiuscola, non è altro che lo stadio di Firenze "Artemio Franchi" in cui Madonna ha cantato questa estate. Non contenta di aver paralizzato il centro città per due giorni, ha girato il video in Piazza Ognissanti, per poi spostarsi nella campagna Mugellana, a Galliano, una piccola frazione nei pressi di Barberino di Mugello, dove c'è l'outlet. Le fonti non riportano una sua visita all'outlet, ma ti posso garantire che nei 4 giorni di permanenza a Firenze è stata in visita agli Uffizi, dove mi è passata a 2 metri di distanza dopo che un mio amico che ci lavora mi ha fatto entrare appositamente per vederla...ovviamente si era prenotata l'intero museo dopo la chiusura e aveva con sé tutto lo stuolo di ballerini, coreografi e ça va sans dire...il toy boy!
    Al Franchi non ci sono andato...a Milano non ci verrò...a questo punto mi prenoto un biglietto insieme a te per vedere l'Aguilera...ma solo se canta con Cher!!! zan zan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, che sia stati a vedere gli Uffizi mi fa piacere e spero abbia pagato il prezzo maggiorato insieme a tutto il resto.
      La cultura sì, ma facciamola pagare anche a lei please.

      L.

      Elimina
    2. Tranquillo, l'ha pagata...e anche salatamente...in pratica ha dovuto pagare lei il personale facendosi riservare la visita anche al corridoio vasariano e le grotte di Boboli ;)

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. bho!!! io non c'ho capito un cazzo del tuo articolo,ho altro a cui pensare per esempio perchè la pernice bianca è in via d'estinzione sulle alpi italiane,di I-PAP,I-MENE,FAKEBOOK(licenza poetica della mia amica british,ricordi?)TINKLER,(fare pipì)non sò niente.Però posso solo dirti o dirvi che :"vedo la gente scema in giro".Ci penso sù un'attimo e mi dico:"magari son scemo io",poi mi ravvedo subito e mi tranquillizzo pensando che non posso essere l'unico scemo del villaggio.Au revoir!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai davanti uno più scemo di te, tranquillo!
      (sarei io)

      L.

      Elimina
  6. E' grave se non ho capoito nulla di questi clamorosi calcoli? E dire che ho fatto uno scientifico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, manco io! tra la K e le protagoniste dello scontro io proprio non arrivo ad una soluzione!

      sentiti parte di un gruppo, tranquilla.

      L.

      Elimina
    2. Non so se hai kapito, 17k di standing + 3k di seating = 20k !!!!1!!!1!!1!!! Razza di inkompetenti.

      Elimina
    3. Razza di rinkoglioniti!!!!!!!!!!!1!!1!!

      Elimina
  7. sono confusa, l'unica certezza è che K vuol dire "mila". E non mi pare poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certezza di cui peraltro io ero all'oscuro, pure tu?
      Dimmi di sì.

      L.

      Elimina

Vuoi dirmi qualcosa? Vuoi mandarmi dei cioccolatini perchè ho saputo descrivere in modo esasutivo una situazione più che pezzente in cui ti sei trovato? Stringimi la mano, lascia un commento, mandami a quel paese.

Aspetto le vostre umilianti parole. Scrivetemi!