venerdì 21 maggio 2010

Le mie 10 fatiche ginniche.


C'è un momento per tutto, il momento in cui devi passare l'aspirapolvere perchè il tuo tappeto è diventato un parco giochi per acari felici, il momento in cui comprare dei nuovi film perchè tutta la tua collezione la conosci a memoria, e anche quello in cui ti iscrivi in palestra. Palestra? Tu? Lorenzo? Lo stesso Lorenzo che odia andare a correre perchè gli da fastidio la zaffata di sudore di qualcuno che corre nel verso opposto al suo? Esattamente, mi sono iscritto in palestra. Ho deciso quando una mattina mi stavo lavando i denti, ho dato uno sguardo veloce allo specchio. E pum. Un pugno in piena faccia sarebbe stato meno doloroso. Bianco, pallido, stempiato e con una ciambella al posto della vita. Un'ora dopo ero già sportivo sul Tapis roulant. Non sono mai stato un amante della palestra, preferisco molto di più la piscina ma quando sei in Francia e al posto delle piscine ci sono solo delle pozzanghere dove tutti nuotano in direzioni diverse, sei leggermente obbligato se non vuoi diventare come Homer. Il primo Giorno andò molto bene, una simpatica ragazza mi ha seguito chiedendomi quale fosse il mio obiettivo, io che di obiettivo ho solo quello di non trasformarmi in un ippopotamo mi sono fatto guidare. Quanto mai, dieci minuti di bicicletta con pendenza stile Everest e altri dieci su una specie di vogatore. Mi sembrava di essere in mezzo al Pò senza poter scendere. Una faticaccia incredibile. Però divertente visto la musica di sottofondo. Gli utenti della palestra sono di tutti i generi, il venerdi mattina ci sono gli anziani, ci deve essere uno sconto particolare perchè tutti ginnici e con delle tute fluorescenti si presentano agguerriti davanti agli attrezzi. Ho visto un 70 enne sollevare due pesi che potevano essere l'equivalente di un mio trasloco. Ci sono poi quelli che io chiamo i "big gym" ovvero palestratissimi ragazzi sulla trentina con bicipiti che sembrano scoppiare da un momento all'altro. Si guardano allo specchio mentre fanno quelle facce deformate da uno sforzo disumano. Sono molto vanitosi e cercano di broccolare qualsiasi femmina si trovi nel raggio di cento metri. Io sinceramente una cosa che non comprendo è il perchè di tutti quegli specchi nelle palestre, a che serve vedersi quando si è bianchicci, sudaticci e vestiti come un bambino alla fine della giornata all'oratorio estivo. Io evito specchi e qualsiasi superficie liscia riflettente. Evito anche di fare smorfie imbarazzanti. O di cadere sul tapis roulant, ma non so perchè quello me lo aspetto prima o poi in una delle mie future performance ginniche. Alcuni attrezzi sono simpatici ma hanno un difetto, ti informano su quante calorie stai perdendo al minuto. Ma secondo te, io dopo mezzora di ciclette ho voglia di sapere che ho perso solo 200 calorie e che mangiando un solo Kinder Delice tornato a casa ne ingoierò più di 1000? Non scherzare vecchio attrezzo da palestra, risparmiamoci entrambi questa sofferenza e continua a farmi pedalare pensando alle schifezze che mangerò sentendomi meno in colpa. Infatti l'attività fisica ha come obbiettivo farti mangiare qualcosa senza sentirti una balena arenata sulla spiaggia. Niente problemi di linea, prove costume. Siamo noi stessi e non affoghiamo dentro la nostra immagine, al massimo un pò di ginnastica, ovviamente nascondendo Nutella e derivati in giro per casa. Quello sì che è uno sport produttivo, soprattutto ritrovare il tutto se non ti ricordi più dove sono andati a finire.

5 commenti:

  1. wahahahahahahahahha grandissimo hai espresso con grande precisione quello che penso anche io!!!
    ho iniziato ad andare in palestra anche io ovviamente ci vado la mattina presto quando non c'è praticamente nessuno... evito accuratamente gli specchi...ormai ho imparato a vedre oltre ciò che vedo..XD ahahahahah sul tapis roulant prima o poi cadrò pure io ne sono certa!!!

    w la nutella e abbasso le Kcal!!!! XD

    Ambra

    RispondiElimina
  2. Io odio la palestra, tutti che ti guardano come se fossi ciccionissima e impacciatissima,è un lungo chiuso e puzzolente pieno di ragazzi che vanno li solo per vedere quanto gli altri tirano su!!
    Che tristezza....
    Come ogni anno mi prefisso di fare palestra,mangiare di meno ma non ci sono mai riuscita quindi arrivano i rimorsi di inizio estate-prova costume nel quale devo assolutamente fare sport e concentro tutto in una settimana(ovviamente la mia coscienza è apposto il mi corpo un po meno :P)
    E spero sempre di non beccare nessuno in spiaggia :D
    un bacio
    Gi

    RispondiElimina
  3. Ma se sei perfetta G.!!!!!!

    RispondiElimina

Vuoi dirmi qualcosa? Vuoi mandarmi dei cioccolatini perchè ho saputo descrivere in modo esasutivo una situazione più che pezzente in cui ti sei trovato? Stringimi la mano, lascia un commento, mandami a quel paese.

Aspetto le vostre umilianti parole. Scrivetemi!