mercoledì 3 febbraio 2010

Nicoletta Aristuccia Romanoff


La scena è stata questa. Maggio 2009, organizzo la prima rimpatriata della mia classe elementare dopo 14 anni di silenzio e sono seduto vicino a Sofia. Ad un certo punto la sento chiacchierare con una nostra amica "Mia cugina si è rimessa con Pasotti". Io che sono pettegolo di natura, con un ottimo udito ( binomio tragico ma imbattibile) ho chiesto "Sofi ma chi è tua cugina?" e lei sul vago mi dice "Un'attrice, non so se la conosci, si chiama Nicoletta Romanoff". Apriti cielo. Non la conosco? Sofia è stata abbagliata dal mio gossip-cognitivo su sua cugina. Tutti conoscono Nicoletta per il film di Muccino "Ricordati di me" in cui interpretava la ragazza sguaiata che sogna di diventare velina. Meglio precisare che il programma si intitolava "Ali ba ba" ed era una sorta di Passaparola. Io quel film l'ho adorato, mi è piaciuto talmente tanto quando è uscito che ho voluto comprare il dvd. Disperso in qualche angolo remoto di casa mia o ingurgitato da un buco nero che mia madre usa per fare le "pulizie". So quasi tutte le battute e il suo personaggio era ovviamente il mio preferito, oltre ad essere bellissima recita con una semplicità che mi ha colpito. Due sono le cose memorabili: quando balla al provino la canzone "Look at me" di Geri Halliwell (era la mia preferita!) e quando pattina in casa. Un sogno, mi ricordo che il mio più grande desiderio era quello di pattinare a casa di mia nonna. Immaginavo di fare il giro della casa senza mai frenare, non c'è bisogno neanche di dire che non l'ho mai potuto realizzare.
Nella conversazione con Sofi ho anche citato il secondo film "Cardiofitness", meno indimenticabile del primo ma carino. Sono uno dei pochi che ha apprezzato questo film e che l'ha scaricato (Non credo esista il dvd) proprio perchè ho letto su Wikipedia che lei era la protagonista. Ho persino segnato delle frasi del film sulla mia Moleskine, ridevo anche a crepapelle quando una delle amiche prende in giro le altre sostenendo che il ragazzo 15 enne (Federico Costantini) sia il figlio illegittimo di Lady Diana e Dodi. Sono pazzo.
Nicoletta è vero, non è una di quelle attrici sempre al centro dell'attenzione, sempre pronta a recitare ogni anno in un film ma è brava. Meglio una ragazza così, semplice e che crede in quello che fa, piuttosto che una che pur di fare qualcosa ogni santo Natale mostra le sue grazie nel cinepanettone. Poi non dimentichiamo che è una mamma, una giovane mamma. La sua bambina nata poche settimane fa, è davvero fortunata. Genitori bellissimi, una madrina che tutti vorrebbero e una famiglia tanto simpatica. Tanti auguri Nicoletta.
Un grande abbraccio speciale a Elisabetta e Sofia!

1 commento:

  1. Le brave ragazze vanno in Paradiso, io voglio arrivare dappertutto.

    RispondiElimina

Vuoi dirmi qualcosa? Vuoi mandarmi dei cioccolatini perchè ho saputo descrivere in modo esasutivo una situazione più che pezzente in cui ti sei trovato? Stringimi la mano, lascia un commento, mandami a quel paese.

Aspetto le vostre umilianti parole. Scrivetemi!